31 dic 2009

Idee di percorso

A forza di pensarci su abbiamo un'idea un po' più chiara per i primi mesi, almeno per latitudine ah ah ah
- maggio giugno nella costa atlantica SW spagnola e portoghese; eventualmente cominciare discesa lungo la costa del marocco
- luglio scendere giù lungo il marocco, eventualmente passando da Madeira,
- fine luglio, agosto (inizio settembre?) alle Canarias, molto probabilmente riporteremo le bambine in Italia per due tre settimane con i nonni
- settembre ottobre canarias - cabo verde (se passa l'epidemia di dengue che c'è ora, ma insomma dovrebbe), oppure meglio Canarias - Senegal
- novembre, dicembre, gennaio sempre Africa continentale, compatibilmente con le situazioni locali, sarà da vedere li' per li' cos'è possibile e cosa è ragionevole. Climaticamente massimo massimo attraversare a marzo;
- Traversata verso Salvador.
Arrivati in Brasile, il cronometro comincia a muoversi: la barca puo' restare due anni ma le persone solo massimo sei mesi di tempo (tre rinnovabili una volta), dopodiché devono uscire e non tornare prima di altri sei mesi. A parte lo sposarsi con un/una brasiliano/a, praticamente il solo modo per restare di più è il visto permanente da investitore, è fattibile ma sensato solo se uno vuole proprio rimanere a lungo, il che per ora è un bel punto interrogativo, fa parte dei dubbi con i quali partiamo e che speriamo di dissipare man mano che si va avanti.

Senza visto permanente, tante opzioni: tornare pro tempore in Europa; scendere giù e invernare in Argentina / Uruguay comunque dove faccia meno freddo possibile, dovrebbe essere l'estate australe quindi forse fattibile, in più Bora potrebbe andare in una scuola non galleggiante; portare la barca a Trinidad, pero' si sarebbe ancora in stagione ciclonica per qualche mese, e poi voglia di andare ai Caraibi molto poca. Altra eventualità il rientro definitivo di tutti in Europa, a quel punto prima torna una parte della famiglia in un gran 747 poi quando è possibile io riporto la barca sù. 


Quando si dice poche idee ma ben confuse.

30 dic 2009

Vaccinazioni

Vien male solo a pensare al numero di iniezioni da farsi, o pasticche da prendere...

febbre gialla, meningite, epatite A, epatite C, tifoide, tetano, all'istituto Pasteur hanno una specie di guida gigantesca delle punture necessarie

aggiungi lariam o terapie antimalariche varie

Faremo una listina più precisa quando avremo visto il medico tropicalista. I tropici cominciano dal medico, awh mio diiiio.

28 dic 2009

Auguri

Tanti auguri di fine anno e un eccellente 2010 a tutti quanti.





Scuse per gli aggiornamenti molto sporadici, ce ne saranno di più man mano che ci si avvicina ad aprile maggio.

01 dic 2009

Sempre i ponti

Dicono sia ("E'", vedi commento sotto) la più grande nave da crociera del mondo, l'Oasis of the seas.
Costruito in Finlandia, è alto 72m sull'acqua, per uscire dal Baltico doveva passare sotto un ponte di 65m di altezza, per questo gli hanno messo un fumaiolo telescopico che riduce l'altezza a 64.75m.
Il capitano è passato a bassa marea verso mezzanotte, velocità dixit di 20nodi, dal video sembra di meno, ma è lungo 360m e passa in una trentina di secondi quindi siamo li'; macchine avanti tutta (140000 cavalli) giusto prima del ponte per far affondare la nave temporaneamente di qualche decimetro supplementare, una sgassata insomma.
Manico ?


Qui c'è un video incredibile
http://www.vg.no/reise/artikkel.php?artid=584701