31 gen 2011

Si traversa, almeno si tenta

Bon, fatto quasi tutto, anche se l'ultima cosa da fare diventa sempre la penultima.
Domani o dopodomani partiamo, direzione Salvador, se ci stufiamo prima magari atterriamo su Fernando de Noronha o Natal, sarebbe piu' corta di qualche giorno.


Cercheremo di inviare la posizione con la radio, ma siccome andiamo verso sud ci allontaneremo ogni giorno un po' di piu' dai server (per ora essenzialmente US e Canada) quindi e' molto probabile che a un certo punto non passi piu', per questa nuova tecnologia Winmor siamo in territorio inesplorato -forse i primi esploratori ah ah ah.
Insomma, niente panico se il pallino blu si ferma in mezzo all'oceano.


A presto, speriamo con una Antarctica in mano sul Pelourinho e il tempo di mettere un po' di immagini sul sito, che qui dall'Africa... piu' di cosi' non potevamo




4 commenti:

Giorgio ha detto...

che dire? Ite anco voi senza meta ma da un'altra parte mi sembra la citazione più adeguata. Dagobert!

Frangi ha detto...

Cerco tutti i giorni vs notizie sul blog: come vi invidio!! Teneteci aggiornati. Buon vento!
Gianni

Anonimo ha detto...

Bonne traversée !!!

Béatrice

Marco Nicolò ha detto...

Ciao Roberto,
Ti avevo scritto un altro messaggio poco tempo fa, ma forse è andato perso, perché non lo ritrovo! Ti seguo sempre con grande interesse, perché stai realizzando un sogno che anch'io, come molti, coltivo da tempo. Ho visto che a breve uscirà il tuo nuovo libro e certamente sarà nella mia biblioteca di bordo! A proposito, ti vorrei suggerire - anche se certamente già ci hai pensato - di scrivere un libro sull'esperienza con i figli a bordo. Da padre di una bimba di pochi mesi, destinata come Bora e Tea a conoscere molto presto il mare, credo sarebbe di grande utilità poter leggere esperienze reali e soprattutto consigli pratici su come attrezzare la barca per poter navigare in tutta sicurezza con la prole a bordo.
Sono certo che questa avventura, insieme alle navigazioni precedenti, ti abbia dato modo di immagazzinare materiale a sufficienza per un'opera esaustiva al riguardo!

Buon vento e serena traversata!
Marco